L’Uzbekistan pianifica l'attuazione di 1100 progetti per la localizzazione di varie produzioni nei prossimi tre anni, di cui 600 sono completamente nuove

Nel dicembre dello scorso anno, il paese ha adottato l’aggiornamento del programma triennale sulla localizzazione.
Il programma aggiornato prevede un nuovo approccio per il collocamento di progetti d’investimento, dando la priorità alle iniziative attuate nelle regioni remote e zone con sovvenzioni.
Recentemente, in Uzbekistan sono stati adottati otto programmi quinquennali per la lavorazione delle risorse minerarie, la metallurgia ferrosa e non ferrosa, chimica e petrolchimica, farmaceutica, industria leggera e alimentare, e una serie di altri settori. In totale sono oltre 600 progetti d’investimento del valore di circa 40 miliardi di dollari USA.
L’attuazione di questi progetti aumenterà la produzione industriale di 1,5 volte entro il 2021, portando la quota del settore nel PIL dal 33,6% al 36%. Si prevede che la quota d’industria di trasformazione nel PIL aumenterà dal 80% al 85%.

(Fonte: giornale «Uzbekistan Today»)