Sui risultati di 2016 l’effetto calcolato di sostituzione delle importazioni in Uzbekistan ha raggiunto 2.1 miliardi di dollari USA.

 “L'anno scorso, le imprese nazionali hanno imparato la produzione di più di 80 nuovi tipi di prodotti industriali. Nel 2016, la produzione di prodotti localizzati ha raggiunto 6,14 miliardi di soums (tasso CBU all’13.02.2017, 1 $ = 3294.74 soums), con un incremento di 1,5 volte rispetto al 2015”, - riferisce il Ministero dell'Economia.

 Le industrie che approfondiscono gradualmente il livello di lavorazione delle materie prime locali e ampliano la gamma di prodotti finiti di consumo hanno mostrato i tassi più alti del volume della produzione industriale.

Si tratta dell'industria della produzione tessile, abbigliamento e prodotti in cuoio (tasso di crescita è pari a 11,7%), prodotti alimentari, bevande e prodotti del tabacco (10,8%), preparati farmaceutici (23,9%), prodotti chimici, gomma e materie plastiche (29,7%), altri prodotti minerali non metallici (13,8%).

L'attuazione di progetti di modernizzazione, innovazione tecnica e tecnologica dell'industria, e del “Programma delle misure per la riduzione dell'intensità energetica, l'introduzione di tecnologie a risparmio energetico nei settori dell'economia e della sfera sociale negli anni 2015-2019” ha influenzato sulla diminuzione del 7,4% dell'intensità energetica del PIL della Repubblica e, in media del 10,6%, sul costo di produzione delle grandi imprese, rispetto all'anno precedente.

 

(Fonte: giornale «Uzbekistan Today»)